Parliamone..

Scrivi commento

Commenti: 22
  • #1

    Angela82 (martedì, 12 marzo 2013 17:15)

    Complimenti! Ottima iniziativa!

  • #2

    UFTDU (lunedì, 22 aprile 2013 10:20)



    LA VIOLENZA SULLE DONNE: DA QUELLA FISICA E PSICOLOGICA AL FEMMINICIDIO
    Roma, 16 maggio 2013
    h. 15:00 - 18:30

    Introduce e modera
    Giorgio Zanchini
    Giornalista RAI

    La violenza contro le donne e la sensibilità delle istituzioni
    Patrizia de Rose
    Capo dipartimento per le pari opportunità della presidenza del Consiglio dei Ministri

    Tina Lagostena Bassi, primo difensore dei diritti delle donne
    Anton Giulio Lana
    Segretario Generale dell’Unione forense per la tutela dei diritti umani

    La Convenzione di Istanbul: primo obiettivo eliminare la violenza contro le donne
    Antonietta Confalonieri
    Avvocato penalista

    La violenza sulle donne nel mondo
    Claudia Gerini
    Attrice

    L’altra metà della lingua. Genere e generi
    Silvana Sonno
    Scrittrice

    Donna vittima di violenza: cause ed effetti fisici, psicologici e sociali. Riflesso nell’ambito domestico e professionale
    Terry Bruno
    Psicologa, psicoterapeuta, Presidente Earth-Nlp

    Fragilità dell’uomo e violenza sulla donna
    Jean-Luc Giorda
    Giornalista, dottore in Psicologia, Earth-Nlp




    Unione forense per la tutela dei diritti umani
    Via Emilio de' Cavalieri n. 11
    00198 ROMA
    Tel. 0039 06 8412940/8845289
    Fax 0039 06 84085170
    info@unionedirittiumani.it
    www.unionedirittiumani.it

  • #3

    ANNAMARIAPAOLA (martedì, 07 maggio 2013 15:52)

    vorrei accedere al sito

  • #4

    Rita (sabato, 11 maggio 2013 09:19)

    Iniziativa di grande valore umano, nata dove veramente il bisogno di poter contare su un aiuto è grande.
    Complimenti per la magnifica serata di inaugurazione tenutasi ieri, a cui sono stata onorata di essere partecipe.
    Con grande ammirazione ed affetto. Rita V.

  • #5

    lucianna (mercoledì, 15 maggio 2013 16:10)

    complimenti e grazie a te libera e tutti coloro che con te hanno realizzato qst sito...e brava xke a differenza di chi dice dice e poi fa sempre nulla...già prima delle elezioni hai fatto qualcosa di utile per tutti...brava!

  • #6

    Maria (giovedì, 16 maggio 2013 20:44)

    Complimenti Libera!!!Il sito che hai realizzato è veramente interessante...Ad maiora...

  • #7

    Monica (martedì, 04 marzo 2014 10:47)

    Mi sento meno sola da quando so che ci siete Voi! Grazie.

  • #8

    liberadallaviolenza (martedì, 04 marzo 2014 10:51)

    Grazie per i vostri messaggi, ci danno conferma che siamo sulla giusta strada!

  • #9

    Dott.ssa Maria Rosaria Balzano (martedì, 15 aprile 2014 12:14)

    12 Aprile, Libera dalla Violenza partecipa al Privata_Project: " Incontro ricco di stimoli elargiti dai validi relatori, "tenuti per mano" dall'Arte, che via via ha disegnato l'ordito dell'evento fitto di vicende umane dolorose e le giuste indicazioni di natura scientifica e legislativa. Un viaggio esplorativo che riesce a focalizzare quei concetti necessari ad assumere un corretto atteggiamento conoscitivo di fronte alla " grande rete della vita", offrendo la speranza, autentica, di poter controllare e prevedere lo sciagurato agito della violenza sulle donne.
    Il tutto, delicatamente, contenuto dall'incantevole luogo- Art Hotel Gran Paradiso-, posto quasi nel cielo.
    Tutto ciò è avvenuto grazie alle competenze e la tenacia della valente Dott.ssa Libera Cesino. Ad maiora!

  • #10

    Giulio (sabato, 11 luglio 2015 10:32)

    Chi uccide o maltratta una donna annienta una parte di se stesso

  • #11

    Giulio (sabato, 18 luglio 2015 11:47)

    Amore e rispetto per le donne non vanno mai in vacanza.In loro si genera la vita.Ricordiamolo sempre.

  • #12

    Giulio (giovedì, 23 luglio 2015 11:34)


    Nell'aria tiepida della periferia
    Amanda è libera piena di fantasia
    Sembra più piccola degli anni che lei ha
    Curva come una virgola di una frase a metà

    Occhi che sognano giorni di libertà
    Una speranza che sembra un'eternità
    Branco di uomini ricchi d' infamità
    Promesse solite che Amanda non sa
    Amanda è libera come una rondine
    Sopra le nuvole della sua ingeniutà
    Amanda è libera, serena e fragile
    Ora può ridere, è giusto alla sua età...
    Ora può vivere nella nuova realtà

    Amanda è un "numero", l'han messa in regola
    Lungo l'asfalto che è nero di povertà
    Giorni di cenere senza più dignità
    Amanda è libera dentro una lacrima

    Che bagna l'anima e la sua ingenuità
    Amanda è libera solo nell'anima
    Dentro una macchina che più strade non ha

    Amanda è immobile sembra sorridere
    A chi si ferma lì chiedendosi: perchè?
    Amanda è un angelo che ama vivere
    Amanda è un angelo di un volo a metà
    Amanda è un angelo che ama vivere
    Amanda è un angelo di un volo a metà' Commento:una canzone ― manifesto sugli effetti nefasti della violenza e della mercificazione del corpo delle donne.Amiamole nel corpo e nell'anima con dignità e non usiamole come giocattoli.

  • #13

    Giulio (giovedì, 23 luglio 2015 11:39)

    ‘e femmene sò comm ‘e stell….(le donne sono come le stelle)
    24 Febbraio 2011 — antoniodelsol

    ‘E femmene so comme ‘e stelle
    si te pierde li ‘a guardà
    ce ne stanno a mille a mille
    piccerelle, so scintille
    t’ vizzein’ ammiez’o fuoco
    e perciò ‘n’e può cchiappà

    si l’affierre ‘e ffai stutà
    lass’e stà, lass’e vulà
    po’ te cuoci, te fai male
    e cu chi ta vuò piglià

    si sapisse comme è bello
    a vedè sti lamptelle
    ca se specchiano dint’ all’uocchie
    ‘e chi ‘e sape accarezzà

    una ‘e lloro è ‘a stella mia
    pecchè quanno ‘a notte è scura
    e stu core s’appaura
    pare comme si ‘a sentesse
    ca me dice
    aiza ‘a capa, sient’ addore
    guarda ‘ncielo e staje sicuro
    tanto io stongo sempe ccà…

    (Vincenzo Salemme) L 'importanza della donna nella vita di un uomo espressa nella bellissima canzone di Vincenzo Salemme

  • #14

    Giulio La Barbiera (giovedì, 23 luglio 2015 12:21)

    CONSIGLI PER UN RAPPORTO TRA UOMO E DONNA SANO ED EQUILIBRATO. Cari amici lettori di ogni età, vi invito a riflettere su di un aspetto della vita che ci coinvolge spesso cercando di non proporvi i soliti consigli precotti che poco o per niente aiutano ad affrontare la tematica specialmente negli adolescenti,ma cercherò di parlarvi come uomo comune vicino a tutti Voi. E' innegabile che la violenza dall'uomo verso la donna e viceversa esista ma non bisogna trascurare di non porre in essere alcuni comportamenti che alla lunga generano situazioni anomale che possono degenerare.Consiglio innanzitutto di impostare un rapporto tra uomo e donna (ad ogni età) sempre su basi chiare e mai equivoche.Ciò significa di non doversi mai accontentare e quindi accettare di esse il/la terzo/a incomodo/a e di dovere espressamente chiedere sempre all' altra parte di dover scegliere o Voi od il compagno/ a ufficiale.Se sapete sin dal principio che la persona che vi interessa ha un legame sentimentale chiedetee di scegliere in modo da non essere infelici nè voi nè chi subisce anche involontariamente la vostra intromissione.Mi riferisco come noterete sempre a persone fidanzate e non a quelle sposate perchè quelle è meglio lasciarle perdere.In caso contrario andreste a ledere anche la serenità d una famiglia oltre che a condannarvi ad un rapporto clandestino ed infelice dagli esiti imprevedibili ed a lungo termine certamente negativi.Nulla di oscuro,immorale e subdolo rimane celato per sempre.Non accettate,specialmente i minori,di agganciare relazioni amorose via Internet senza parlarne ai genitori in quanto non si sa mai chi può nascondersi dietro lo schermo.Non rubate mai il ragazzo o la ragazza od il marito o la moglie alla vostra migliore amica od amico perché anche nella persona più tranquilla e generosa può scattare una reazione incontrollabile.Magari potrebbe non succedere ma è meglio comportarsi bene sempre ed ovunque.Le relazioni anche temporanee vanno sempre intrattenute con persone non legate ad altre e se pensate che l ' altra parte vi abbia mentito lasciatela subito oppure obbligatela a mettere in chiaro tutto sia con Voi che con chi viene tenuto all'oscuro.Prima del codice civile o penale vengono i principi morali che sono alla base della nostra educazione che devono guidarci in ogni nostra scelta quotidiana.Nel salutarVi colgo l ' occasione per annunciarVi che io e la mia brava ed intraprendente amica e collega,l'Avv.Libera Cesino stiamo cercando di organizzare una campagna di sensibilizzazione sul tema della violenza sulle donne e sulle vittime in generale in cui vorremmo parlare a tutti per invitarli a riflettere.Contiamo di organizzarla dopo l'Estate alla Mostra D ' Oltremare a Napoli.Lanciate idee per aiutarci a realizzare tale progetto.CONTIAMO SU TUTTI VOI.

  • #15

    Giulio La Barbiera (mercoledì, 19 agosto 2015 09:54)

    Chi compie atti di violenza vive nel male ma è anche stupido perchè non si accorge che il male è un mostro ingordo che divora anche chi lo serve.Presto o tardi anche il carnefice diventerà vittima.

  • #16

    Giulio La Barbiera. (sabato, 29 agosto 2015 11:47)

    “La violenza distrugge ciò che vuole difendere: la dignità, la libertà, e la vita delle persone.”
    Giovanni Paolo II
    *Commento:San Giovanni Paolo II sintetizza meravigliosamente l'importanza del rispetto delle donne.Dopo queste parole mai altre più complete e profonde potranno nè essere scritte nè pensate.La violenza comincia laddove viene tradito il sentimento d'amore.
    Dal male si genera male dall'amore nasce amore.

  • #17

    ANGELA MARIA (giovedì, 03 settembre 2015 19:12)

    E' rassicurante sapere che ci sono persone pronte a difendere e ad aiutare chi subisce violenza...molto spesso ki è "sotto attacco" di violenza psicologica fa fatica a riconoscerla perchè è tramortito da essa e quindi ritengo meraviglioso che esita questo blog dove chiunque possa rivolgersi per chiedere aiuto...grazie a te Libera per l'invito...

  • #18

    Giulio La Barbiera (lunedì, 14 settembre 2015 12:44)

    “La bestialità degli animali deriva da un istinto di sopravvivenza, quella degli uomini da pura crudeltà, spesso accompagnata dal gusto di fare del male.”
    EMANUELA BREDA Commento:un'analisi lucida e reale del fenomeno della violenza che ne sintetizza la disumanità.

  • #19

    Fortuna (giovedì, 17 settembre 2015 01:56)

    Grazie libera per il tuo sostegno morale. ..per la tua disponibilità in ogni singolo momento. ...grazie di aver liberata la mia mente. ...solo liberandosi dalla mente Incatenata ,da ogni forma di violenza ...si ntraprende la via della felicità ... conoscendo te. .Ho scoperto un altro mondo ,che non ero a fatto a conoscenza della sua esistenza. ...il mio linguaggio sarà un po difficile capirlo. .ma io so che mi leggerai nell'anima. ...Libera tu sei la chiave duole fase da un lato chiudi il portone della violenza e dall altro lato della chiave apri la porta di un futuro cammino di una nuova vita. . ....grazieeeeee Libera

  • #20

    Giulio La Barbiera (martedì, 29 settembre 2015 17:49)

    La violenza,non ultima quella sulle donne,è un fenomeno ignobile su cui hanno riflettuto tanti illustri uomini del passato.Penso che si sintetizzare la brutalità di questo terribile fenomeno in queste frasi famose: 1)La violenza contro le donne è una delle più vergognose violazioni dei diritti umani(KOFI ANNAN); 2)Stiamo effettivamente distruggendo noi stessi per mezzo di una violenza mascherata da amore(Ronald David Laing). Contro tale <<mostro sociale>> è necessario combattere a spada tratta sotto ogni aspetto perchè <<la violenza distrugge ciò che vuole difendere:la dignità,la libertà, e la vita delle persone>>(San Giovanni Paolo II).Questa battaglia comincia dentro di Noi e nella nostra condanna a voce alta di tale orrore perchè se restiamo zitti siamo complici del male.Non a caso diceva Martin Luther King:<<Ciò che mi spaventa non è la violenza dei cattivi;è l'indifferenza dei buoni>>.

  • #21

    Giulio La Barbiera (lunedì, 26 ottobre 2015 16:26)

    L'AMORE VINCE OGNI FORMA DI VIOLENZA.Tale principio è espresso meravigliosamente in questa citazione:<<L’uomo deve elaborare per ogni conflitto umano un metodo che rifiuti la vendetta, l’aggressione, la rappresaglia. Il fondamento di un tale metodo è l’amore>>.(Martin Luther King).Questo messaggio deve far riflettere chiunque si compiaccia dell'uso della brutalità.

  • #22

    Giulio La Barbiera (sabato, 07 novembre 2015 12:55)

    Il vero tesoro è amare un uomo od una donna per le affinità spirituali.Il resto si costruisce insieme.L'Amore è subordinato alla purezza del sentimento ed a null'altro.

Clicca e vai al canale Youtube LdV
Clicca e vai al canale Youtube LdV